IL PROGETTO “CASA DEGLI ANGELI”

Il progetto “Casa degli angeli”, avviato dalla nostra Associazione a Canavieiras a partire dal 2005,
si propone di fornire dignità abitativa a famiglie che vivono nei quartieri-bidonville della città.
Utilizzando disponibilità derivate da donazioni o lasciti erogati da privati o Fondazioni, l’Associa-
zione esamina sul territorio le situazioni più difficili delle famiglie i cui bambini frequentano la
Scuola Materna “Giardino degli angeli”.
In questi casi la struttura abitativa è costituita da capanne con assi di legno, cartone ed eternit,
pavimento in terra, senza rete fognaria e con forniture discontinue di acqua ed energia. In pochi
metri quadrati convivono in promiscuità numerosi bambini ed adulti in condizioni igieniche
insalubri.
Il progetto “Casa degli angeli” consente di costruire una unità abitativa di 70 mq (due camere, una
cucina-soggiorno, un bagno) fossa biologica, uno spazio esterno per lavare ed asciugare i panni,
coltivare ortaggi, allevare pollame, ingrassare granchi.
Finora abbiamo realizzato cinque unità abitative di questo tipo. Le case sono registrate nella titolari-
tà della Associazione che le assegna, con valutazione propria, in comodato d’uso gratuito e tempo-
raneo alle famiglie individuate.
Il principio che sta dietro alla assegnazione è infatti quello del “soccorso di emergenza a
rotazione” e le famiglie che vi si installano sanno che quella non è “la casa per sempre”.
Una volta migliorate le condizioni economiche ed il reddito domestico, le famiglie dovranno cedere
l’uso dell’abitazione ad altre famiglie con più gravi disagi abitativi.
Il costo del progetto “Casa degli angeli” è di circa € 15.000* (riferimento ultima casa assegnata ad
ottobre 2012) escludendo arredi ed attrezzature domestiche, di cui sovente la famiglia non dispone,
per un importo stimabile ad € 3.000*. I tempi di realizzazione sono circa di tre mesi.
La “Casa degli angeli” è intitolata al donatore che ne ha consentito la realizzazione ed un’apposita
targa ne riporta il nome e la data di consegna.

Il progetto “Casa degli angeli”, avviato dalla nostra Associazione a Canavieiras a partire dal 2005,si propone di fornire dignità abitativa a famiglie che vivono nei quartieri-bidonville della città.
Utilizzando disponibilità derivate da donazioni o lasciti erogati da privati o Fondazioni, l’Associa-zione esamina sul territorio le situazioni più difficili delle famiglie i cui bambini frequentano laScuola Materna “Giardino degli angeli”.
In questi casi la struttura abitativa è costituita da capanne con assi di legno, cartone ed eternit,pavimento in terra, senza rete fognaria e con forniture discontinue di acqua ed energia. In pochimetri quadrati convivono in promiscuità numerosi bambini ed adulti in condizioni igienicheinsalubri.
Il progetto “Casa degli angeli” consente di costruire una unità abitativa di 70 mq (due camere, unacucina-soggiorno, un bagno) fossa biologica, uno spazio esterno per lavare ed asciugare i panni,coltivare ortaggi, allevare pollame, ingrassare granchi.
Finora abbiamo realizzato cinque unità abitative di questo tipo. Le case sono registrate nella titolari-tà della Associazione che le assegna, con valutazione propria, in comodato d’uso gratuito e tempo-raneo alle famiglie individuate.
Il principio che sta dietro alla assegnazione è infatti quello del “soccorso di emergenza arotazione” e le famiglie che vi si installano sanno che quella non è “la casa per sempre”.Una volta migliorate le condizioni economiche ed il reddito domestico, le famiglie dovranno cederel’uso dell’abitazione ad altre famiglie con più gravi disagi abitativi.
Il costo del progetto “Casa degli angeli” è di circa € 15.000* (riferimento ultima casa assegnata adottobre 2012) escludendo arredi ed attrezzature domestiche, di cui sovente la famiglia non dispone,per un importo stimabile ad € 3.000*. I tempi di realizzazione sono circa di tre mesi.
La “Casa degli angeli” è intitolata al donatore che ne ha consentito la realizzazione ed un’appositatarga ne riporta il nome e la data di consegna.